INFORMATIVA SUL TRATTAMENTO DI DATI PERSONALI

 

CHI SIAMO E PERCHE’ TRATTIAMO I TUOI DATI PERSONALI 

Il Patronato ANMIL fa capo all’Associazione ANMIL Onlus – Associazione Nazionale fra Lavoratori Mutilati e Invalidi del Lavoro, la quale si richiama ai valori fondamentali della Costituzione, non ha finalità di lucro e persegue scopi di rappresentanza, assistenza morale e materiale delle vittime di infortunio sul lavoro o malattia professionale e loro familiari e dei lavoratori esposti ai rischi professionali, come singoli e come categoria, promuovendo la tutela della salute e delle condizioni di vita.

Il Patronato ANMIL è il Titolare del trattamento dei dati personali che ti riguardano.

Il sito web istituzionale del Patronato ha come indirizzo il seguente: https://patronatoanmil.it/

La sede Nazionale è in via Adolfo Ravà, 124 – 00142 Roma e per tutti gli aspetti di privacy, è stato designato un Responsabile della Protezione dei Dati (RPD, o DPO) nell’ambito della funzione “Programmazione Organizzazione e Controllo”, contattabile all’indirizzo di posta elettronica privacy@anmil.it o ai recapiti telefonici – Tel. 06.54196218 – Fax 06. 5406776

Abbiamo bisogno dei tuoi dati personali per l’erogazione dei servizi di assistenza previdenziale, di sostegno al reddito, e più in generale per tutte le pratiche relative al mandato di assistenza. I tuoi dati personali, ed eventualmente quelli dei Tuoi familiari o conviventi, possono rientrare fra le categorie di dati particolari, e includere anche informazioni di natura molto sensibile; sono comunque necessari per lo svolgimento della pratica per la quale ha conferito mandato di assistenza, ed all’adempimento degli obblighi previsti dalla legge, da un regolamento o dalla normativa comunitaria.

 

COME RACCOGLIAMO E TRATTIAMO I TUOI DATI PERSONALI

Raccogliamo i tuoi dati personali direttamente, mediante i soggetti delegati ad acquisire la documentazione nel territorio nazionale e autorizzata ad operare sui sistemi degli Enti previdenziali e/o assistenziali.

I trattamenti di dati personali possono includere sia dati identificativi che di natura particolare, e sono trattati in modalità cartacea ed elettronica; operiamo comunque per in modo tale da garantire la riservatezza e la sicurezza delle informazioni. Chiediamo ad esempio anche il Tuo numero di telefono o l’indirizzo di posta elettronica, per comunicazioni inerenti la pratica.

Le basi di legittimità per le attività di trattamento, relative anche alle categorie particolari di dati personali, includono l’obbligo contrattuale, obblighi di legge, l’esercizio di diritti specifici per la sicurezza e protezione sociale, e i compiti di interesse pubblico; i dati personali verranno trattati nel rispetto della normativa vigente e in conformità agli obblighi di riservatezza imposti al personale autorizzato e ai soggetti esterni che effettuano trattamenti di dati personali in qualità di Responsabili per conto del Patronato. Con il tuo consenso, i dati di contatto possono essere utilizzati per l’invio di materiale informativo riguardante novità, eventi e iniziative o servizi degli Enti e Società della Rete ANMIL.

Il presupposto per poter trattare i dati di natura particolare è proporzionato alla finalità perseguita di generale interesse pubblico.

L’eventuale trasferimento di dati personali all’estero è correlato esclusivamente a pratiche condivise con le Associazioni/Società di Patronato convenzionate con Anmil nel mondo, in paesi verso i quali l’Unione Europea riconosce adeguate garanzie.

 

CON CHI POSSIAMO CONDIVIDERE I TUOI DATI 

I tuoi dati personali trattati per lo svolgimento di funzioni istituzionali sono trattati dal personale operante per il Patronato ANMIL nel rispetto del principio di pertinenza e necessità.

I “Titolari del trattamento” possono avvalersi di persone autorizzate e di soggetti designati “Responsabili” mediante clausole contrattuali o altri atti giuridici (ad esempio la Società SEAC

S.p.A. di Trento quale outsourcer tecnologico dell’ANMIL, o il provider SEEWEB s.r.l.)

Nell’ambito dei servizi resi, per obblighi di legge gli operatori potranno accedere per delega a Sistemi informativi degli Enti preposti; ed i dati personali possono essere comunicati ad esempio al Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, all’INAIL, o ad altri soggetti pubblici (quali, ad esempio, Organismi di vigilanza, Regioni, Comuni, I.N.P.S., ecc.), ovvero alle istituzioni competenti dell’Unione Europea ed alle Autorità Giudiziarie e di Pubblica Sicurezza, in adempimento a disposizioni comunitarie e nazionali.

Con il consenso dell’interessato, possono essere comunicati agli enti e le società della Rete ANMIL (quali ANMIL CAF, ANMIL Onlus, etc.) anche per attività promozionali dei servizi disponibili agli associati, effettuate nel legittimo interesse del titolare o nell’interesse pubblico.

Gli stessi dati possono altresì essere comunicati a privati o enti pubblici economici qualora ciò sia previsto da disposizioni comunitarie o nazionali, nel rispetto della riservatezza delle informazioni degli associati, che per loro stessa natura rientrano fra i dati personali sensibili.

Alcuni dati potrebbero  essere resi pubblici ai sensi di disposizioni comunitarie  e nazionali in materia di trasparenza.

 

PER QUANTO TEMPO POSSIAMO CONSERVARE I TUOI DATI?

I dati immessi nei sistemi degli Enti preposti vengono conservati secondo i criteri definiti per i rispettivi compiti istituzionali.

I tuoi dati personali in formato cartaceo saranno custoditi nei nostri archivi per un tempo pari ad anni 5 (cinque) in accordo ai requisiti di legge attualmente in vigore: (art.11 comma 3 DM 193/2008, e con riferimento DPR 445/2000 e Dlgs 82/05 e smi); decorso tale termine, i dati inerenti la pratica verranno distrutti.

I dati di contatto possono essere conservati da ANMIL, in presenza del consenso per finalità di contatto successivo e informazione e promozione delle iniziative della Rete Anmil, fino a tua revoca.

 

COME TUTELIAMO I TUOI DATI?

In ogni momento potrai esercitare i diritti vantati nei confronti del Titolare del Trattamento, ai sensi degli artt. 15,16,17,18,19,20,21,22 del Regolamento UE 679/2016, contattando il Responsabile della protezione dati all’indirizzo privacy@anmil.it e:

  • ottenere la conferma dell’esistenza o meno di dati personali che Ti riguardano e la loro comunicazione in forma intelligibile;
  • ottenere indicazioni relative a: a) le finalità e modalità di trattamento; b) la logica applicata in caso di trattamento effettuato con l’ausilio di strumenti elettronici;
  • i soggetti o delle categorie di soggetti ai quali i dati personali possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualità di responsabili o persone autorizzate;
  • ottenere, altresì: a) l’accesso ai dati personali trattati dal Patronato ANMIL; b) l’aggiornamento, la rettifica ovvero, quando vi dovesse essere l’interesse, la cancellazione dei dati; c) la portabilità, per alcuni servizi resi, dei dati forniti;
  • se ricevi la newsletter informativa, potrai revocare il Tuo consenso in qualsiasi momento, mediante il link di annullamento dell’iscrizione, presente nella newsletter o contattando il Responsabile della protezione dati all’indirizzo privacy@anmil.it;
  • opporti, in tutto o in parte, al trattamento dei tuoi dati personali di contatto utilizzati per la promozione di servizi e/o Tale diritto può anche essere esercitato mediante il link di annullamento dell’iscrizione presente in tali comunicazioni;
  • proporre, inoltre, reclamo ad una Autorità di controllo, nei casi e per gli effetti espressi dalla normativa

ATTENZIONE: E’ NECESSARIO SOTTOSCRIVERE LA PRESA VISIONE DELL’INFORMATIVA IN RELAZIONE ALLA PRESTAZIONE DI PATRONATO PER LA QUALE SI RICHIEDE ASSISTENZA.

 E’ INVECE FACOLTATIVO PRESTARE IL CONSENSO PER LA COMUNICAZIONE DEI PROPRI DATI PERSONALI PER FINALITA’ INERENTI LA PROMOZIONE DELLE ATTIVITA’ ISTITUZIONALI E DEI SERVIZI DELLA RETE ANMIL.